Sunalle Il Vecchio Forno di Fonni | Crostini di branzino con pane Guttiau
436
post-template-default,single,single-post,postid-436,single-format-standard,qode-listing-1.0.1,qode-news-1.0.2,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-13.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive
 

Crostini di branzino con pane Guttiau

pane guttiau crostini di branzino

Crostini di branzino con pane Guttiau

pane guttiau crostini di branzino

Il momento più atteso, quando si va in un ristorante sardo, è quello dell’antipasto. O meglio, del giro di antipasti, che permette di degustare il meglio di mare e di terra che l’isola offre, sapientemente proposto in piatti che ne sanno esaltare gusto e presenza estetica. Non è raro che lo chef venga chiamato al tavolo per essere intervistato sulle ricette, cercando di carpire i suoi segreti e provare poi a replicare a casa. Sunalle propone l’antipasto di crostini di branzino con pane carasau. Senza segreti: provateli e fateci sapere!

Ingredientiper 2 persone

  • Pane Guttiau Sunalle
  • 500 gr. branzino
  • Timo, prezzemolo, pepe nero, pepe rosa e sale q.b.
  • Succo di 1 limone
  • Tabasco
  • 3 cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva

Preparazione

Cuoci a vapore il pesce con qualche rametto di timo. Lascia raffreddare e sfilaccialo.
In una terrina unisci il pesce, l’olio, qualche foglia di timo, prezzemolo tritato, sale, pepe nero, pepe rosa e limone. Lascia marinare mezz’ora in frigo. Ricorda che va servito molto freddo.

Taglia con cura il Pane Guttiau in quadrati: diventeranno dei piattini su cui disporre il composto di branzino.

Infine, aggiungi qualche goccia di tabasco e un filo d’olio.

Tags:
No Comments

Post A Comment